Pubblicato da: Odo | 10 aprile 2008

Compilare aMule Adunanza su Ubuntu

07asini-ita1

(12:14:03) glpiana: perchè mi sono ricompilato adunanza?
(12:14:23) glpiana: perchè sul sito c’è una versione vecchia vecchia 🙂
(12:14:24) Odo: si dimmi perche’ e’ conveniente ricompilarselo
(12:14:27) glpiana: e poi era per feisty
(12:14:37) glpiana: e poi non mi piace e ne volevo una tutta mia
(12:14:41) glpiana: la verità?
(12:14:47) glpiana: me l’hai detto tu di ricompilarla
(12:15:17) glpiana: una giornata di ferie tutta a ricompilare amule con quel cadavere di celeron!
(12:17:11) glpiana: 😀
(12:18:05) Odo: e ti sei dimenticato il protocollo di offuscamento che non avevi
(12:18:28) Odo: l’ottimizzazione del processore, hai ridotto la quantita’ di cpu
(12:18:33) Odo: e’ vero o non e’ vero?
(12:20:35) glpiana: sì sì, hai ragione
(12:20:43) glpiana: 😀

ok… vediamo come fare…

prima di tutto se abbiamo installazioni precedenti di amule adunanza, provvediamo a rimuoverle con il solito

sudo apt-get remove amule-adunanza

scarichiamoci il file da qui

attualmente c’e’ la 3.14b3-2.2.2, ma chiaramente potrebbe cambiare da un giorno all’altro,  quindi sappiatevi adattare…
il file in questione e’ questo:

adunanza_file1

salviamo sul desktop, andiamo nella shell e scompattiamo:

tar xvfj ./Scrivania/amule-adunanza-3.14b3-2.2.2.tar.bz

entriamo nella directory appena scompattata:

cd aMule-AdunanzA-3.14b3/

a questo punto installiamoci un po’ di dipendenze va…
per prima cosa come al solito se non avete ancora mai compilato niente, installiamoci i buid-essential, i ferri del mestiere… e il checkinstall per fare un installazione pulita

sudo apt-get install build-essential checkinstall

e ancora un po’ di roba che serve nel caso specifico:

sudo apt-get install  autogen autoconf automake cvs  gettext
sudo apt-get install libwxbase2.8-dev wx2.8-headers bison flex zlib1g-dev libwxgtk2.8-dev libupnp-dev

e ancora…

sudo apt-get install libcrypto++-dev libgcrypt11-dev libpng12-dev libgd2-noxpm-dev

a questo punto, sicuri di essere nella directory

aMule-AdunanzA-3.14b3/

eseguiamo:

./autogen.sh

alla fine avremo una cosa tipo…

Creating pixmaps Makefile.am
./autogen.sh: 68: pushd: not found
./autogen.sh: 71: popd: not found
Running automake –foreign -a -c -f
automake: `configure.ac’ or `configure.in’ is required

non diamoci troppo peso e scriviamo:

automake –foreign -a -c -f

ok.. ora prepariamo la tavola.. ops la compilazione:

in questo modo compileremo tutto il possibile, chiaramente saltate il passo A2 e passate al passo B.
Se invece avrete problemi o semplicemente volete solo compilare con ottimizzazione, andate al passo A2, e chiaramente proseguirete con B

A1

./configure –enable-optimize  –enable-amule-daemon –enable-webserver –enable-amule-gui –enable-wxcas –enable-alc

A2
*solo ottimizzazione

./configure –enable-optimize

B

make

ok.. caffe’?  anzi Pizza e Birra…
Se non ci sono errori procediamo all’ installazione:

sudo make install

non cancellate i sorgenti perchè se deciderete di toglierlo dovrete dare:

sudo make uninstall

Abbiamo finito, ora il vostro aMule è installato e pronto per essere avviato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: